Quale crema naturale funziona meglio contro la cellulite?

cellulite

La cellulite è uno degli inestetismi più diffusi: quasi tutte le donne, almeno una volta nella vita, devono fare i conti con i fastidiosi buchini e la pelle “a buccia d’arancia”. Combatterla poi non è semplice, perché il fattore genetico è molto rilevante; una donna con forte predisposizione a manifestare la cellulite deve tenersi sempre in forma, ben idratata e attenta alla propria alimentazione. Anche pochi sgarri possono bastare per far tornare alla carica questo inestetismo, che in gergo medico viene chiamato PEFS.

In questa guida vogliamo prendere in esame i rimedi naturali che possiamo utilizzare contro la cellulite. Abbiamo sondato il terreno alla ricerca dei prodotti più venduti, in particolare le creme, per capire quanto questi possano essere efficaci.

Dopo una ricerca interna alla redazione, che poi ha coinvolto anche molte nostre lettrici, siamo riusciti a trovare di comune accordo delle creme naturali al 100% che funzionano davvero. Al fondo dell’articolo potrai scoprire quali sono!

Perché si forma la cellulite?

Il processo di formazione della cellulite coinvolge soprattutto il tessuto connettivo al di sotto della nostra pelle. Qui, un’eccessiva ritenzione dei liquidi o un aumento del grasso sottocutaneo possono causare problemi alla microcircolazione. I capillari, trovandosi ostruiti, non riescono più a dare la corretta ossigenazione al tessuto che di conseguenza degenera.

La pelle, ricoprendo il tessuto connettivo degenerato, ne segue le forme. In questo modo si formano avvallamenti, fossette e piccoli buchi facilmente visibili ad occhio nudo. Questi sono solo i sintomi, però, della cellulite: si tratta infatti di una vera e propria patologia riconosciuta come tale dalla comunità medica e scientifica.

Qualunque rimedio, sia esso una crema naturale oppure no, deve dunque agire alla radice del problema. Questo significa prima di tutto contro l’accumulo di grassi e liquidi in eccesso, e poi sul ripristino della salute dei capillari nella zona interessata.

cellulite come si forma

Come si sceglie una crema naturale anticellulite?

Partiamo dal presupposto, come al solito, che nessun prodotto è in grado di fare i miracoli. In particolare, non esiste nessuna soluzione che ci permetta di eliminare un deposito localizzato di grasso in eccesso semplicemente spalmando una crema per una o due volte al giorno. Qualsiasi prodotto che prometta questo sta facendo una promessa insostenibile.

Dall’altra parte, invece, possiamo fare molto per migliorare la situazione dei liquidi in eccesso. La ritenzione idrica è una delle cause principali della PEFS, per cui avere una buona crema che aiuti a drenare può essere un primo grande passo avanti per combattere la cellulite. Ci sono tante sostanze di origine totalmente vegetale che svolgono una funzione drenante: in generale, fanghi e argilla sono le più raccomandate.

Sarebbe anche bene che la crema avesse una buona funzione idratante, in modo da ripristinare il corretto livello di acqua nella cute e nel tessuto connettivo sottocutaneo. L’azione idratante permette di favorire lo smaltimento dei liquidi in eccesso, una migliore attività del sistema linfatico ed un ripristino graduale della microcircolazione nel tempo.

Per favorire la circolazione si possono anche utilizzare alcuni oli prodotti a partire dalle alghe, secondo una tradizione orientale che viene sempre di più inglobata all’interno dei prodotti cosmetici contro la cellulite. Anche in questo caso parliamo di ingredienti naturali, che vengono ottenuti semplicemente dalla pressatura di alcune alghe tipiche degli specchi d’acqua dolce cinesi e sudcoreani.

Infine è importante che l’assorbimento della crema avvenga a pelle coperta da un’apposita pellicola trasparente. Questo perché, come abbiamo già visto, la cellulite nasce in prevalenza dagli accumuli di liquidi corporei che schiacciano i capillari; coprendo la pelle con una pellicola non traspirante si favorisce la sudorazione naturale, che sgonfia gli accumuli di acqua ed in questo modo allevia la pressione sui vasi sanguigni.

Meglio una crema o un fango?

crema naturale o fango contro la cellulite

Le sostanze naturali che si prestano di più per avere effetto contro la cellulite sono argilla e fanghi, per cui è normale chiedersi se a questo punto non sia meglio fare dei bagni di fango termali per combattere questo inestetismo.

In effetti i fanghi sono un rimedio valido, ma anche piuttosto costoso: ognuno costa come una crema di ottima qualità, ed il costo maggiore ovviamente non è quello del fango vero e proprio (piuttosto quello dei dipendenti del centro termale ed il ricarico dello stesso). Possono essere una buona soluzione per chi ha tanto budget da spendere, ma non per chi vuole riuscire ad abbinare qualità e prezzo.

Dall’altra parte, molte creme ormai riescono ad ottenere un effetto decisamente paragonabile a quello dei fanghi. Ad un costo contenuto riescono a non avere nulla da invidiare ai centri termali e di benessere; proprio per questo il nostro prodotto consigliato sarà una crema naturale dall’effetto simile a quello di un fango termale, come vedremo tra poco.

Nel complesso, che tu scelga l’una o l’altra soluzione, l’importante è riuscire ad utilizzare i fanghi o la crema con costanza ed abbinando i trattamenti con le buone abitudini: tanta acqua, almeno 8 ore di sonno per notte, poco sale nella dieta e possibilmente niente alcolici.

La crema consigliata: X-Mud Anticellulite

x mud crema anticellulite

La prima volta che ci hanno parlato di questa crema eravamo un po’scettici all’idea che in casa si potesse ottenere lo stesso effetto di un fango termale. X-Mud, infatti, è una crema a base di argilla e humulus lupulus. L’aspetto è proprio quello dei fanghi che si trovano nelle spa; la crema va applicata su tutta la zona interessata dalla cellulite, che poi deve essere coperta con la pellicola trasparente.

Dopo circa venti minuti la pellicola può essere rimossa, risciacquando poi la zona con acqua tiepida. L’ideale è farlo nella vasca da bagno o nella doccia, perché l’argilla presente nel prodotto tende a sporcare facilmente le superfici. Un risciacquo abbondante consente di non lasciare macchie sulle superfici di ceramica dei sanitari e di non avere problemi con gli scarichi.

Durante i 20 minuti di applicazione non si prova nessun fastidio, solo un leggero calore dovuto all’isolamento della zona con la pellicola che serve a favorire la sudorazione. La crema contiene anche vari estratti di alghe e di piante, tra cui la centella asiatica. Quest’ultima è conosciuta per avere un forte effetto benefico sulla microcircolazione, ed è una delle aggiunte più interessanti di questo prodotto.

X-Mud può essere davvero un valido aiuto per combattere la cellulite, ed è ormai diventata la nostra crema naturale anticellulite di riferimento. Il prodotto può essere acquistato sia online che in erboristeria, ma sul sito ufficiale dell’azienda è in atto una promozione esclusiva per i clienti del sito: per ogni confezione acquistata, un’altra è in omaggio. Il prezzo è di 49 euro per una singola confezione (a cui se ne aggiunge una gratis ordinando online). Il pagamento, invece, avviene in contanti quando il corriere consegna la merce.

Qui sotto ti lasciamo il link al sito ufficiale di X-Mud, nel caso volessi provare la crema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *