X-Leggings: i leggings anticellulite che funzionano davvero

x leggings cellulite

La cellulite, in gergo medico PEFS, non è solo un inestetismo: essendo riconosciuta come patologia vera e propria, la sua cura non è solo questione di bellezza ma anche di salute. Oggi esistono diversi strumenti che possono aiutarci a farlo, anche senza andare dal medico estetico. In questa guida vogliamo descriverne uno piuttosto particolare; non parliamo infatti né di creme né di fanghi, ma di leggings anti-cellulite.

Questo tipo di prodotti è arrivato da poco in Italia, ed ha avuto realmente successo solo da quando è stato commercializzato il marchio X-Leggings. In pochi mesi ne sono stati venduti circa 45.000 paia, rendendoli di fatto uno dei prodotti di bellezza naturale più popolari degli ultimi anni. Ma funzionano davvero?

Abbiamo deciso di attendere alcuni mesi per portarvi la recensione di X-Leggings, in modo da attendere le risposte di chi li ha indossati già da un po’di tempo. Ad oggi siamo pronti a fare il punto su questo prodotto. Andremo ad esaminare le sue caratteristiche, le promesse che è in grado di mantenere, il prezzo e le opinioni della redazione e delle lettrici, in modo da non lasciare nulla al caso.

Come funzionano gli X-Leggings?

I leggings anti-cellulite sono pensati per svolgere una tripla funzione:

  • Trattenere il calore del corpo, grazie ad un tessuto reso appositamente molto poco traspirante;
  • Riconvertire il calore trattenuto in raggi infrarossi, grazie alla tecnologia dei cristalli bioattivi posti nella parte interna;
  • Utilizzare l’azione dei raggi infrarossi per smuovere gli accumuli di grasso localizzato, ed il calore per sollecitare la sudorazione con cui si eliminano i liquidi in eccesso. In questo modo si va ad agire direttamente sulle cause della celluite.
x leggings

Facciamo un piccolo ripasso su cosa provochi la fastidiosa comparsa dei buchini e della pelle “a buccia d’arancia”. La cellulite si forma quando liquidi e grasso in accesso vanno a premere sui capillari, specie nella zona dei glutei e delle cosce, impedendo ai vasi sanguigni di ossigenare correttamente le cellule che hanno intorno.

Utilizzando X-Leggings, come dicevamo, si va ad agire proprio sui depositi di grasso localizzato e sulla ritenzione idrica dei liquidi nelle gambe e nei glutei. In questo modo si allevia la pressione sui capillari, che possono riprendere a far scorrere correttamente il sangue. La nuova ossigenazione dei tessuti consente loro di ritrovare il loro stato di salute; in particolare ne beneficia il tessuto connettivo sotto la pelle, il primo a degenerare quando la microcircolazione non funziona a dovere. Quando vediamo i primi segni della cellulite, d’altronde, è proprio il tessuto connettivo che sta collassando sotto la cute -mischiandosi al grasso sottocutaneo- che provoca la comparsa degli affossamenti e delle grinze sulla pelle.

Gli X-Leggings funzionano davvero?

Un conto è promettere, un conto è mantenere. Eppure quasi tutte le lettrici che abbiamo interpellato si sono dimostrate molto entusiaste del prodotto, avendo notato chi prima e chi poi dei notevoli benefici. In particolare, abbiamo trovato una relazione importante tra movimento ed efficacia. Chi ha usato gli X-Leggings in contesti sportivi o lavorativi si è trovato mediamente meglio di chi li ha usati a riposo. Questo è normale, dal momento in cui il nostro corpo produce più calore quando siamo attivi.

Anche la nostra redazione, avendo acquistato e studiato il prodotto, ne riconosce la pregevole fattura. La combinazione del materiale termoisolante con i cristalli bioattivi rende questi leggings in grado di mantenere le loro promesse. L’importante è riuscire ad utilizzarli almeno per 10 ore a settimana, possibilmente camminando o praticando sport mentre li si ha indosso. Questo è l’uso minimo che ne dobbiamo fare per essere sicuri di vedere risultati concreti già nelle prime quattro settimane.

Da fuori un osservatore esterno non riconosce la differenza tra questi leggings ed un altro qualsiasi paio di leggings neri, per cui si possono tranquillamente indossare anche in un contesto sociale. Chi invece preferisce pantaloni e gonne lunghe potrà utilizzarli sotto, come fossero un elemento di biancheria, per poterli portare con sé anche quando l’occasione richiede un vestiario più formale.

Dobbiamo solo ricordare che questi leggings, essendo poco traspiranti, favoriscono la sudorazione. Non potrebbe essere altrimenti, dal momento in cui sudando smuoviamo quei liquidi in eccesso che nei fatti causano la cellulite, schiacciando i capillari. La prima volta è meglio indossarli in casa per prendere le misure con la sudorazione, in modo da evitare di ritrovarsi in situazioni spiacevoli fuori casa. Per il resto non c’è niente da eccepire sul loro funzionamento, il più efficace nella categoria dei leggings anticellulite secondo la nostra redazione e quasi tutte le nostre lettrici.

leggings anticellulite

Dove acquistare e Prezzi

Gli X-Leggings vengono rivenduti da vari siti web, alcuni dei quali poco attendibili. Non si trovano invece nei negozi, perché l’azienda ha scelto di tagliare il costo degli intermediari in modo da offrire il massimo valore possibile ai suoi clienti. Sul sito ufficiale si possono acquistare facilmente in ogni momento, così da evitare qualsiasi truffa.

Uno degli aspetti positivi della pagina con cui gli X-Lab vendono X-Leggings è che non occorre la carta di credito. Basta prenotare la consegna, che poi avviene entro un paio di giorni. Talvolta potremmo ricevere una chiamata telefonica a conferma dell’ordine; i consulenti dell’azienda che chiamano i clienti possono anche aiutare nella scelta delle taglie.

Per qualsiasi problema si può sempre esercitare il diritto al rimborso entro 14 giorni, che avviene in modo puntuale e guidato. Anche in questo caso basta prenotare il ritiro a casa da parte del corriere, che ritira la merce e la riporta al magazzino dell’azienda. Il prezzo attuale è di 49 euro, che possono essere pagati direttamente in contanti alla consegna nelle mani del corriere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *